Energia e Gas in abbonamento, Conviene?

Energia in abbonamento? Importi sempre uguali per 6 fatturazioni l'anno? E' così che ci piace pensare alle nostre forniture di luce e gas, ma come funziona realmente? Comparando è qui per spiegarvelo. E' molto semplice. Il fornitore che vi presenta una tariffa in abbonamento non fa altro che prendere come riferimento il consumo annuo degli ultimi anni e lo suddivide per 6 slot fatturando lo stesso importo. Fin qui non fa una piega il discorso. Ma cosa succede se, per una qualunque causa, invertiamo la tendenza dei nostri consumi? Se i nostri consumi saranno inferiori a quelli stimati allora l'ultima bolletta dell'anno presenterà un conguaglio a credito. FELICITA'! Se invece la nostra tendenza si inverte per un consumo maggiore il conguaglio sarà a debito e presenterà un importo diverso da quello...

Leggi articolo

Come bloccare le chiamate indesiderate?

Bloccare le chiamate indesiderate,è diventata una necessità quotidiana. Esistono diverse soluzioni più o meno efficaci. La soluzione più semplice e funzionale,è scaricare una applicazione sul nostro smartphone. Esistono diverse App, tra le più affidabili,vi suggeriamo "TRUECALLER" Tra le funzioni più interessanti troviamo la identificazione del nome del chiamante a partire da un numero sconosciuto.La forza della app consiste nel basarsi su un enorme database, continuamente aggiornato, di numeri di telefono di aziende che propongono insistentemente contratti per luce e gas, internet casa, depuratori d’acqua e quant’altro. Oltre a poter bloccare il numero con un click, ed evitare ulteriori chiamate indesiderate, la segnalazione aiuterà ad incrementare il database in modo tale da renderla sempre più efficacie.

Leggi articolo

Recesso o ripensamento contratto Luce e Gas? Come richiederlo Gratuitamente!

Quando firmi un contratto e quindi una nuova offerta luce e gas, hai tutto il diritto di cambiare idea o di scegliere una offerta più conveniente in qualsiasi momento. Facciamo chiarezza! Sapevi che se sottoscrivi un contratto online, o tramite un operatore di Call center, o tramite agente hai a disposizione un periodo di tempo di 14 giorni dalla firma del contratto di fornitura luce e gas per ripensarci senza costi o penali? Ciò può avvenire grazie al Diritto di ripensamento istituito a tutela del consumatore proprio nei casi in cui il cliente firma il contratto ed entro 14 giorni cambia idea per un qualsiasi motivo. Per esercitare questo diritto è sufficiente presentare comunicazione al fornitore tramite raccomandata A/R utilizzando il modulo presente nel contratto sottoscritto. Trascorsi i 14 giorni invece, puoi...

Leggi articolo

Numero Verde Assistenza Enel Energia

Il servizio clienti di Enel Energia gestisce tutte le operazioni legate alle tue utenze di gas e Luce. Potrai ricevere assistenza per ogni tipologia di richiesta. Info fatturazione e bollette : 800 900 860 (Gratuito da fisso e cellulare dalle 7 alle 22) Invio Autolettura : 800 900 837 Se invece sei alla ricerca di una offerta migliore per le tue utenze, contattaci al 338 335 71 07 oppure compila il modulo e verrai ricontattato senza impegno. Richiedi offerta

Leggi articolo

Numero Verde Assistenza Eni Luce & Gas

Il numero verde da fisso è : 800 900 700 da fisso. Da cellulare: 02 444 141 sono i numeri principali per entrare in contatto con l'assistenza clienti di Eni Gas e Luce (puoi inviare l'autolettura, effettuare un reclamo, ricevere chiarimenti sulla bolletta o semplicemente informazioni). Se invece sei alla ricerca di una offerta migliore per le tue utenze, contattaci al 338 335 71 07 oppure compila il modulo e verrai ricontattato senza impegno. Richiedi offerta Luce e Gas

Leggi articolo

Libero mercato 2021 : obbligatorio per Micro e Piccole imprese

Inizia il passaggio verso il mercato libero richiesto dal Governo con il decreto Milleproroghe. Un passaggio graduale che entro il 2023 coinvolgerà anche le utenze Luce e Gas domestiche. Dal 1° Gennaio 2021 le Micro e Piccole Imprese con contratti di fornitura ancora legati al mercato tutelato sono  coinvolti nel passaggio delle proprie forniture. Quali aziende sono coinvolte? Dal 1 gennaio 2021, il passaggio al mercato libero è obbligatorio per: Piccole imprese (numero di dipendenti tra i 10 e 50 e/o fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di €), titolari di punti di prelievo in bassa tensione (BT);Microimprese con meno di 10 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di €, titolari di un punto di prelievo con potenza impegnata superiore a 15 KW. E se non sei...

Leggi articolo

Bollette, scatta il bonus automatico per oltre 2,5 milioni di famiglie: come Richiederlo?

Per le bollette di oltre 2,5 milioni di famiglie scatta il bonus automatico, lo sconto in bolletta è previsto per chi si trova in condizioni di disagio economico e fisico o per i nuclei familiari numerosi. Da quest’anno basterà infatti compilare la Dichiarazione sostitutiva unica ai fini dell’Isee per ottenere la riduzione sulle spesa sostenuta per le forniture di energia elettrica, gas e acqua. Resta invece necessario presentare la richiesta al Caf o al Comune per chi si trova in gravi condizioni di salute e per coloro che utilizzano apparecchiature elettromedicali salvavita. Come richiedere il bonus? Nessuna domanda al Caf o al proprio comune! Da oggi è sufficiente invece presentare ogni anno la "Dichiarazione sostitutiva unica" necessaria per ottenere la certificazione...

Leggi articolo

Come leggere una bolletta nel dettaglio.

Periodicamente tutti i cittadini si devono confrontare con la bolletta della luce. Sebbene sia un documento difficile da leggere, basta conoscere una serie di definizioni e voci di spesa per comprenderlo. In questo modo, è possibile ottimizzare i propri consumi di energia elettrica e quindi a risparmiare. Lo schema e le informazioni contenute nella bolletta sintetica dell’elettricità sono fissi e non dipendono dal proprio fornitore (che sia esso Enel Energia, Eni o Edison). Sono stabiliti dall’Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. La bolletta è composta da varie parti che si riferiscono ai dati della fornitura, ai costi fissi e variabili dell’energia, ai consumi fatturati e stimati per fasce orarie e all’eventuale addebito del Canone Rai. Andiamo a esaminarle nel dettaglio. Nella prima pagina della bolletta elettrica sono...

Leggi articolo

Da Aprile bollette più care del 4℅

Contrariamente a quanto visto negli anni precedenti, Aprile porta Aumenti su Luce & Gas. L'Arera ha pubblicato l'aggiornamento per le tariffe del mercato tutelato. Nel trimestre aprile-giugno, perciò, dovremmo aspettarci bollette più alte rispetto al trimestre precedente. l'aumento è del 3,8% anche sulle fatture del gas. Con quest'ultimo aggiornamento, le tariffe del mercato tutelato torneranno ai livelli di gennaio 2020, prima della Pandemia. La motivazioni di questi aumenti è da attribuire alla lenta ripresa economica. La risalita dei prezzi delle materie prime ha influenzato i prezzi al consumo dell'energia, aspetto che porterà bollette più care da aprile a giugno. Se hai necessità di una consulenza al risparmio, siamo a tua completa disposizione! Chiedi info gratuitamente

Leggi articolo